sabato 24 dicembre 2016

A CHIUNQUE PASSI DI QUI, CHE ABBIA DUE ZAMPE
O QUATTRO, CON CODA O SENZA, RANDAGIO O
PIAZZATO IN FAMIGLIA, CHE DORMA SOTTO LE COPERTE O CHE ULULI ALLA LUNA….
BUONE
FESTE A
TUTTI!

DA EMILYS  & ROCKY 

giovedì 22 dicembre 2016

Premio simpatia

Passeggiata di ieri sera con Rocky: già il freddo mi rende meno socievole...va beh..ecco la scena:
stiamo camminando tranquillamente per gli affari nostri, il tripode  annusa e mastica ogni roba che trova, insomma tutto regolare. Incrociamo questa vecchia ( dovrei chiamarla educatamente anziana ma non ci riesco, scusate) che già brontola per conto suo, dando proprio quel senso di accoglienza , letizia d'animo e rispetto del tuo prossimo che perlomeno a Natale uno potrebbe anche attendersi. Arriva alla nostra altezza e inizia con " Non capisco cosa ci trova la gente nei cani, cosa se li tengono a fare, cosa vuol dire portarsi in giro un cane?" ( in dialetto brianzolo che già non è il massimo della solarità)
Ho la pessima idea di risponderle, come se fosse possibile una qualche conversazione "beh forse perchè i cani fanno compagnia.."
" Ma che compagnia e compagnia! - sbraita la vecchia ( insisto, scusate)- fanno solo del gran sporco in giro!!"
" Guardi che io ho sempre con me il sacchetto,lo vede?!" - reagisco io
" si certo.. - fa lei- però ce l'ha lì vuoto in tasca! son bravi tutti così!
..
Ma io dico, ti ho chiesto qualcosa???? la strada è tua ?? son venuta a casa tua col cane?? no! !!
Se penso che le sto anche pagando la pensione mi arriva la bile alle orecchie.
Che lo spirito dei Natali mi aiuti se no la prossima volta la investo.




domenica 11 dicembre 2016

Divertimento assicurato

Un altro turno in canile di quelli che fanno dire ai colleghi " mi segno di turno con te perché arriva sempre gente strana,ci si diverte un sacco".Certamente anch'io mi divertirei se non dovessi parlarci ed imbastire per lo meno un tentativo di dialogo. Per la gioia dei colleghi oggi ho attirato in canile:
- una signora gentilissima un po' avanti con l'età che sosteneva di aver fondato l'Ente Protezione Animali.Mi sono documentata e, se le cose stanno come dice, lei dovrebbe avere circa 127 anni. Tra i fondatori è citato Garibaldi in persona.Fatevi due conti.
-un tizio che vive in un monolocale con otto gatti e voleva un cane.
- una coppia che ha trovato in giro un bassotto e l'ha parcheggiato temporaneamente nel negozio cinese sotto casa loro.Per dovere di cronaca preciso che il bassotto non è stato mangiato , come alcuni volontari colmi di pregiudizi avevano pensato,ma è stato trattato benissimo dalla proprietaria cinese signora Cinzia che ringraziamo ( forse si scrive Chin-Tsia???? Mah..)
-infine ,ai mercatini di Natale in canile grande affluenza di pubblico, tra cui un tizio che si è presentato alla cassa con un cuscino e un profumatore d'ambiente , peccato fossero sulla scrivania come parte integrante dell'arredamento.Meno male che sulla sedia c'ero io se no portava via anche quella.

martedì 6 dicembre 2016

L'Invisibile

Oh dunque, è un pò che non dò aggiornamenti sulla situazione in ufficio. Dopo la dipartita dell'Altissimo ( Direttore Generale) per altri lidi più remunerativi abbiamo avuto cambiamenti davvero straordinari. Vedo di centellinarli perchè non so se il grande pubblico è pronto a rivelazioni di questo livello.
In primis, ovviamente l'Altissimo è stato sostituito. Il personaggio, trovato dopo selezioni così accurate che alla Nasa a confronto sono improvvisatori dilettanti, è totalmente all'opposto del suo predecessore. Tanto per dirvi, si è guadagnato il soprannome di Invisibile perchè si può dire che nessuno l'abbia visto veramente.Sta nell'ultimo ufficio all'ultimo piano, in fondo ad un corridoio in disuso. Dalla porta semiaperta ogni tanto si intravede un lembo di giacca, un angolo di borsa portadocumenti e niente di più. E' intervenuto ad un'unica riunione da quando è arrivato, entrando nella sala dalla porta di servizio, attorniato da 4 collaboratori molto più alti di lui , per cui si intuiva solo una vaga idea di capigliatura . Non ha detto una parola e se ne è andato prima di tutti. Si mormora che in realtà il nuovo Direttore Generale non esista, e che per risparmiare l'azienda abbia deciso di non assumere nessuno, limitandosi a distribuire quà e là falsi indizi che facciano pensare ad una qualche vaga presenza. L'ipotesi, inizialmente fantascientifica, ha iniziato ad assumere contorni sempre più certi da quando il Bravo Venditore ha giurato che , durante una teleconferenza, l' Invisibile abbia ripetuto la stessa frase per quattro volte, confermando che all'altro capo del filo ci poteva essere solo un registratore bloccato sul tasto Repeat ( in pieno 21esimo secolo, il Bravo Venditore ignora ogni tecnologia digitale, per lui il massimo della modernità è il videocitofono).

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi, so di aver creato una certa suspense....

martedì 29 novembre 2016

L'evoluzione della specie

Il corso per Nuovi Volontari ha dato meravigliosi spunti di riflessione: basta partecipare ad una serata, ascoltare i commenti dei partecipanti ed inizi ad interrogarti sulle leggi che regolano l'evoluzione umana, spingendoti a pensare che alla faccia di Darwin e delle sue teorie , il principio della selezione del migliore per la sopravvivenza deve avere qualche baco : non si spiegherebbe altrimenti come certi soggetti siano riusciti non solo a sopravvivere nel mondo reale ma addirittura ad arrivare integri fino al nostro corso. Che fortuna che abbiamo avuto.
Vi faccio solo due esempi:
1. Uno che resta fuori dal cancello per una buona mezz'ora senza nemmeno suonare il citofono perchè vede il cartello con la scritta "Ingresso riservato agli addetti ai lavori" e lui non si sentiva ancora un Addetto ai lavori. L'abbiamo recuperato poco prima del congelamento.
2.Uno che dice :" io mi avvicino di solito a tutti i cani che incontro, anche se il padrone mi dice di non farlo perchè.. ho .. come si chiama...ecco..come un fluido magnetico". Attendiamo con ansia che venga calamitato nel box di Zeus , vediamo se riesce ad ipnotizzarlo prima di trovarsi con solo due dita utilizzabili.

Posso piangere?

domenica 13 novembre 2016

Ditemi se non hanno ragione...

Ho scoperto che ci sono volontari che si segnano di turno in canile quando ci sono io perchè dicono che capita gente così bizzarra che ci si diverte un sacco... vi aggiorno sugli ultimi visitatori, così giudicate voi stessi.
1) un tizio che è rimasto per mezz'ora davanti all'ingresso della discarica ( scusate, piattaforma ecologica) che è di fianco al canile e continuava a telefonarci arrabbiatissimo perchè non gli aprivamo il cancello ( quello che lui credeva essere l'ingresso del canile, in realtà era la rampa che portava al cassone dell'indifferenziata). Siamo andati a recuperarlo e lui era ancora lì fermo che guardava il cancello. Ha borbottato : " ho visto questo cartello con scritto Entrata, per forza che poi uno sbaglia , se mettete i cartelli nel posto sbagliato!!"...No comment
2) una coppia di pensionati  identici alla descrizione della coppia di vecchietti nazisti del libro della Sanchez "Il profumo delle foglie di limone"... non so se avete presente , lei con la tuta da ginnastica perchè va sempre in palestra , con un cappellino con la visiera, e lui alto alto e con gli occhi azzurrissimi.... Mi sono detta " ok , ho appena letto il libro e mi sto facendo condizionare...., cancelliamo ogni pregiudizio come ci hanno insegnato al corso di facilitatore delle adozioni". Allora mi avvio verso di loro , li saluto , e lei vi giuro  con accento marcatamente germanico mi dice " Buonasera cara, io sono Helga."   Mi sono paralizzata dalla paura .
3) Ha richiamato il tizio che aveva perso una capra ed era venuto a cercarla da noi. L'ha ritrovata.

Ditemi se non hanno ragione i colleghi a voler fare il turno con me...



martedì 1 novembre 2016

Un altro grande successo

Domenica scorsa si è svolta in canile la nostra Festa d'Autunno , un grande successo ovviamente, tranne qualche piccolo dettaglio insignificante tipo:
-una pioggia ininterrotta , iniziata al mattino e proseguita senza sosta per tutta la giornata fino alle 17,00  orario in cui la pioggia è stata sostituita da una nebbia fitta che ha inghiottito il canile , la strada e i campi attorno : il clima ideale per invogliare la gente ad uscire di casa.
-abbiamo dovuto arrostire le castagne sotto il gazebo , in spregio ad ogni basilare regola di sicurezza anti incendio e soprattutto col rischio che il gazebo si trasformasse in mongolfiera trascinando con sè un paio di volontari ( che abbiamo tacitamente deciso di sacrificare a loro insaputa, d'altra parte potevano usare i sacchi di castagne come zavorra, quindi era tutto sotto controllo)
- tra le 15 e le 15,30 c'è stata un'invasione di cimici
- i volontari che hanno fatto le torte si sono dimenticati in qualche caso di mettere gli ingredienti , ogni volta che qualcuno mi chiedeva " Sicura che non c'è marmellata di pesche vero? " io sudavo freddo pensando che in caso di attacco allergico avevo a disposizione solo dello spray antipulci ( e non credo sia la terapia adatta)
- per finire in bellezza , alle 17,30 è arrivato uno che aveva perso una capra

E ho detto tutto.

martedì 18 ottobre 2016

Bandiere al vento

Ieri mattina in ufficio prendo una telefonata al posto della collega dell'Amministrazione, momentaneamente assente.
-pronto?
e dall'altra parte: " qui Ufficio tributi del Comune"
-si mi dica
e una voce con un leggero ghigno
-" lo sa che vi abbiamo beccati?? pensavate di farla franca eh!"
Resto perplessa, non so di cosa stia parlando, faccio al volo mente locale sui possibili crimini che possiamo aver commesso sul territorio : forse le panchine finto Liberty che abbiamo messo  proprio di fronte all'ingresso, oltre ad essere orrende, risultano un'occupazione abusiva di suolo pubblico?  forse hanno scoperto che l'impresa di pulizie del turno di notte prende i bidoni della differenziata e li rimescola bellamente come se noi fossimo degli eccentrici perditempo che si divertono a separare ogni singolo rifiuto? o forse....ah ecco! ci sono!l'Altissimo prima di licenziarsi ha sospeso ogni pagamento di qualsiasi tassa e imposta e adesso per recuperare il dovuto ci manderanno ai lavori socialmente utili che non vuol fare nessuno, tipo far guardia di notte al cimitero o togliere chewing gum masticati dai marciapiedi ....
-dicevo.. volete fare i furbetti eh?
-scusi, non capisco..
- le bandiere
-prego?
- le tre bandiere che avete messo su ben tre pennoni nel vostro parcheggio! non le avete denunciate preventivamente!
-ah.. non so che dire
-beh mi faccia parlare col responsabile!
- al momento il Responsabile delle Bandiere è assente, sarà mia premura farla contattare appena rientra
E per quanto tempo pensate di farle sventolare queste bandiere??!
mi vien da dire " finchè c'è vento" ma la signora dall'altra parte non mi sembra abbia il senso dell'umorismo, anche se tutto il discorso sinceramente fa ridere, lei però è serissima.
- comunque il reato c'è e la multa vi arriva di sicuro, perchè qui la faccenda è grave. Chiaro??
-Chiarissimo
Prendete nota: nel caso siate tifosi di qualche squadra o sostenitori di qualche partito o sbandieratori di Asti in  pensione che vi dilettate ad apporre vessilli di qualsivoglia simbolo, effigie, logo o formato ricordatevi di questo editto araldico risalente al 1200 e se non volete essere multati arrotolate i gonfaloni e rimetteteli in soffitta.

martedì 4 ottobre 2016

Da segnare sul calendario

Attenzione...ci sono due appuntamenti a breve e ci tenevo a prepararvi ( al peggio).
Tra due settimane Festa d'Autunno in canile! Tenete presente che non azzecchiamo mai l'impostazione della Festa in funzione delle condizioni meteo della giornata. L'anno scorso abbiamo preparato caldarroste e vin brulè e c'erano 26 gradi: il povero volontario che girava le caldarroste ( in canottiera)  è quasi collassato sulle braci e i bambini ci chiedevano i ghiaccioli. Due anni fa abbiamo organizzato una merenda con succhi di frutta , tè freddo e giochi in cortile e la gente entrava in ufficio a prendere la cioccolata bollente dalla macchinetta. Incrociamo le dita ..
Secondo appuntamento : a fine mese comincia il nuovo corso per aspiranti volontari! Il fatto che coincida con Halloween non può essere una coincidenza.. ogni volta cerco di convincermi che peggio degli elementi capitati nella sessione precedente non è davvero possibile.. ma so già che la realtà ancora una volta supererà l'immaginazione. Vi dò solo un'anticipazione: la prima che si è iscritta ( ho preso io l'iscrizione....ovviamente) alla voce " motivazioni" ha scritto: "ho tentato il suicidio e adesso cerco di distrarmi"
Ma proprio qui da me???? e come vorresti distrarti? mettendo la testa nella gabbia di Bruto?
Nota per me  : ricordarsi di dirottarla ai colleghi della Croce Rossa. Così fanno anche un pò pratica.

martedì 6 settembre 2016

E' uno scherzo , vero?

Turno di sabato scorso. Un  caldo devastante che perfino le zanzare si rifiutavano di alzarsi in volo.In qualche modo arriviamo all'orario di chiusura canile, il momento più pericoloso in quanto di solito quando chiudi il cancello ti giri e fai tre passi senti il campanello del citofono che suona. Ho anche pensato che ci sia qualcuno che si apposta dietro i cespugli , resta lì accucciato quelle tre ore e infine quando giri la chiave e metti il cartello "chiuso", salta fuori dal nascondiglio per farti dispetto.
Comunque , sabato alle 19 in  punto si ripete la scena. Ritorno nervosamente al cancello , consumando in quei pochi passi le ultime riserve di potassio e magnesio presenti nel mio organismo, sfoggio un residuo di cordialità giusto per dire Buonasera e mi trovo davanti due, lui e lei ,sorridenti e freschi come due boccioli e già belli vestiti da aperitivo su lago di Como.
- Ciao, abbiamo visto che siete chiusi ma noi avremmo del materiale da donarvi, possiamo entrare?
- Certo, ci mancherebbe!
Non vedo questo materiale oggetto di donazione, mah , avranno dei sacchi in macchina..
Non proprio.
Lui avanza sorridente dicendo: Vi ho portato i tappi di plastica, so che fate la raccolta per raccogliere fondi.
E mi porge un sacchettino della farmacia con dentro, esagero, dodici tappi .
Va beh che ogni goccia fa un mare, ma poteva almeno aspettare e riempire un sacchetto del supermercato.
Per non demotivarlo dimostro una riconoscenza esagerata e mi spreco in ringraziamenti.
Non è finita, il pezzo forte ce l'aveva lei.
Avete presente quelle confezioni di scottex casa da due rotoli? Ecco toglietene uno e lasciate l'altro nella plastica. Dopodichè lo portate in canile quando ci sono io di turno come ha fatto questa qui.
Dicendo con un sorriso pieno di modestia: " ecco tieni, ho pensato che poteva servirvi".

Mi viene in mente uno scherzo di qualche altro volontario. Invece era tutto vero e spontaneo.

Ma io dico, vi immaginate questi due che si mettono d'accordo, escono di casa, prendono la macchina ,consumando anche benzina oltre alla mia pazienza, e tutto per portarmi questi regali? 

Mi sono commossa fino alle lacrime e li ho benedetti per la loro generosità fino alla quinta generazione.

sabato 20 agosto 2016

Domenica d'Agosto ( che caldo fa..)

News di Agosto dal canile: non è vero che vanno tutti in vacanza, a parte noi che restiamo a presidiare i box facendo i turni, vi garantisco che il meglio della cittadinanza resta a deliziarci con splendide iniziative. Vi cito tre  telefonate ricevute nel turno dello scorso week end, direi che abbiamo raggiunto il top :
1. -Pronto! ( già questo urla e non mi sembra un buon segno) buongiorno! mi sa indicare una buon riferimento dove lasciare il mio cane per le vacanze?!
- mah..abbiamo buone referenze su una struttura qui vicino.. si chiama La verde brughiera
-Come ha detto?? La vecchia ringhiera??
-No.. no vecchia ..verde..
-Chi perde?
-No..no perde..verde!
- Uffa.. Marisa vuoi far silenzio che non sento la signorina ..che parla anche piano!!
Cioè lui non sentiva un tubo ma la colpa era mia.


2. Pronto... ho visto la foto del vostro cane Sam
-Sam? mah non mi risulta nessun cane che si chiama così
-Ma è scritto sul vostro sito.. è nel primo box..padiglione A
- Vuol dire Sean?
- e io che ho detto? ( con voce scocciata)
- (uff....) si ok è lui... Cosa vuol sapere?
-E' giovane eh? si vede che è un bel cane giovane..
- Giovane?? ma avrà 13 anni come minimo!
- No no..io ne capisco (?!) si vede che è giovane. Ma ha fatto combattimenti? perchè mi dà quest'impressione..
- Ma chi?? Sean? Guardi al massimo combatte per la pensione..
- E' proprio un bel cucciolone!
si, buonanotte

3. -Pronto.. mi avete chiamato voi 5 minuti fa per ritirare i documenti del cane che ho adottato?
-si, l'ho chiamata io. Può passare di qui?
-Ma come faccio a essere sicuro che siete proprio voi del canile che mi state chiamando?
-In che senso scusi?
-Perchè magari voi mi fate questo scherzo.. di farmi uscire di casa.. e poi venite qui a rubarmi tutto! Ce lo dicono sempre , a noi anziani, di non fidarci di questi trucchi!!
Questo è troppo. Vado a casa. Non so se torno

lunedì 25 luglio 2016

Rocky style

Il tripode si è lamentato perchè non aggiorno le foto del suo profilo, da quel vanitoso che è ritiene che tutto ciò possa far lievitare il numero dei suoi followers.  Non ne sono affatto convinta ma eseguo e pubblico come da richiesta l'ultimo scatto , non credeteci quando dice che preferisce gli scatti spontanei, questa l'abbiamo rifatta 12 volte prima di avere il suo ok ( forse crede di distribuirla ai fans con allegato autografo, d'altra parte uno dei suoi vale 5 Rin Tin Tin ). Ho dovuto anche spostare il vaso di ortensie in modo da creare questo contrasto tra il petalo bianco e il mantello nero. Non fatevi ingannare dallo sguardo fiero, sembra concentrato su chissà che ma sta solo fissando una lumaca.


Questa invece la pubblico senza dirglielo.. sbavante sul pavimento dopo la passeggiata serale e distrutto dall'ennesima lite col perfido carlino


lunedì 11 luglio 2016

Un corso da brividi

Lo scorso weekend si è tenuto il corso di formazione per chi si occupa di adozioni in canile. La formazione è importante e ci tengo a dirlo, l'Associazione  crede molto nella preparazione e nell'adeguatezza dei propri volontari, per cui è stato fatto questo notevole ( per le nostre tasche) investimento per aumentare appunto il livello di competenza e la qualità del servizio offerto. Essendo la qualità del corso veramente ad alti livelli, con docenti di un certo peso ( e giustamente di un certo costo) alla fine ci siamo resi conto che i fondi coprivano il corso ma non l'affitto di un locale dove svolgere le tre giornate formative. Non ci siamo persi d'animo. Il Direttore ha sfoderato le sue conoscenze e abbiamo ricevuto in prestito d'uso la sala consigliare del piccolo comune di B. ,a 5 minuti dal canile. Molto bene! Sala luminosa, proiettore , lavagne  a disposizione per le simulazioni, poltrone comode. E tutto gratis, senza nemmeno farci pagare l'elettricità.
Questo per i primi due giorni.
Purtroppo il terzo giorno si verifica un piccolo intoppo. Ci chiama il Direttore :
-ragazzi, scusate ma oggi mi dicono che la Sala comunale di B. non è disponibile, hanno un consiglio straordinario per un'emergenza che non possono proprio rimandare ( ora stiamo parlando di un comune di 1200 abitanti  inclusi gli escursionisti di passaggio che si fermano una notte dove l'unica emergenza potrebbe essere il taglio dell'erba nell'aiuola dell'unica rotonda esistente o l'organizzazione della sagra delle castagne ..). Comunque  tranquilli, già trovato un'alternativa. Ci danno, gratis è ovvio, l'utilizzo della vecchia scuola materna . E' un pò in disuso, ci sarà da adattarsi un pò, ma per una giornata, non sarà un problema! gli ho già detto che è perfetta per noi..

un pò in disuso.... sto ancora ridendo per questa descrizione.
Arriviamo sul sito. Parcheggiamo. Scendiamo dall'auto e ci fermiamo davanti all'edificio sollevando lo sguardo con aria sgomenta: la scena ricorda un pò il manifesto dell'Esorcista, non so se avete presente. La scuola è stata donata alle suore nel 1930 da una generosa nobildonna locale.  A giudicare da un primo sguardo all'esterno  direi che è stata chiusa nel 1931 e mai più riaperta. Neanche per far cambiare l'aria.L'interno vale tutto il  resto del film sopra citato. Già l'ultimo scalino prima dell'ingresso cigola in modo impressionante. Il portone si apre con uno stridio da far sollevare tre strati di epidermide. Segue caduta di calcinacci. All'interno l'aria è composta da idrogeno ossigeno e muffa, quest'ultima in percentuale maggiore rispetto ai primi due elementi. Prendiamo posto su sedie adatte a bambini di 5 anni ( degli anni trenta, quindi molto più piccoli di quelli moderni). passiamo la giornata sotto lo sguardo inquisitorio della Beata Nobildonna da un lato e della Madre Superiora dall'altro ( quest'ultima nemmeno Dario Argento l'avrebbe immaginata così, una roba inquietante ..di quelle che tu dici " non devo guardare lì perchè mi fa impressione " e l'occhio ti va sempre li! vi è mai capitato??)
Io mi siedo in fondo. Così almeno sto lontana dai ritratti. In compenso ho di fianco un vecchio pianoforte ( degli anni trenta anch'esso) . Ho l'impressione che ogni tanto si muova un tasto......
Proposta : se il consiglio comunale inizia a riunirsi lì vedrai che diminuiscono anche le emergenze.


domenica 3 luglio 2016

Trasporti speciali

Visto che mi toccheranno turni frequenti in canile nelle prossime settimane ( anche i volontari vanno in vacanza) credo vi delizierò con un pò di cronache quasi in diretta con i resoconti del sabato pomeriggio. Ormai è assodato che quando ci sono io arrivano i personaggi più bizzarri ,anzi ne approfitto per fare una proposta : se c'è qualche regista che vuole fare dei provini si metta pure al cancello, abbiamo un repertorio che a questi livelli non ne escono nemmeno dall'Actors Studio.
Tanto per iniziare: turno di ieri, apertura al pubblico dalle 14 e alle 14 in punto vediamo arrivare una macchina che parcheggia poco distante. Scende un tipo ,occhiali scuri, camminata lenta , si guarda intorno come se stesse aspettando qualcuno. Si avvicina al cancello:
-Salve
-Salve gli dico
-Oggi mi è morto il cane- dice lui
-Ah mi spiace, è venuto qui per adottarne un altro ? ( domanda stupida direte voi, cosa farà mai in canile uno a cui è mancato un cane,ovviamente vorrà cercare un altro compagno di vita. Sbagliato.)
Questo si toglie gli occhiali , si guarda in giro con aria vagamente sospetta tipo palo da rapina in banca , dopodichè mi guarda e fa:
-No , veramente ce l'ho in macchina.... Cosa faccio? glielo lascio qui?


AAAARGGHHHHH



lunedì 20 giugno 2016

Un vero capolavoro

Devo ammettere che io e il tripode con la scelta dei film non siamo fortunati, forse devo abbonarmi a qualche guida per cinefili principianti in modo da evitare pellicole che ci gettano nella frustrazione più profonda , in primo luogo perchè non le capiamo e secondariamente perchè non capiamo quale momento di follia collettiva le abbia celebrate come: " film eccezionale" , " da non perdere", " un vero capolavoro". Ora , non me ne vogliano i fan di Di Caprio ( tra i sette lettori del blog ho ragione di temere ce ne siano almeno un paio, non fosse altro che per una questione puramente statistica), ma io "Inception" ho provato a guardarlo, giuro sul collare di Rocky, ma non ci sono riuscita... Ho battuto il record: è il primo film di cui non ho capito niente già dal primo fotogramma!! Questa cosa che i protagonisti sognano ma poi in realtà è tutto vero, anzi no solo parzialmente perchè nei sogni qualcosa di vero c'è e loro riescono a rubare le idee di uno mentre sta sognando......no non ci riesco proprio. Ma qual è il segreto per capire questi film? aiutatemi, anch'io voglio dire che è un film eccezionale...
 ps Rocky ci tiene a precisare che lui aveva suggerito una passeggiata come alternativa, gli piace molto far rotolare le lumache ultimamente e appunto gli sembrava il momento giusto.. la prossima volta che vedo Di Caprio opto anch'io per le lumache.

mercoledì 1 giugno 2016

Kevin, Spotty e gli altri

Domenica pomeriggio  grande successo per la nostra attività  in Biblioteca con i bambini , sul tema  " Conosci il cane?"  .Platea impegnativa , un uditorio dai 3 ai 5 anni estremamente preparato , anche l'educatore cinofilo Renato,il più famoso della Brianza, si è trovato in seria difficoltà di fronte ad alcune domande davvero insidiose.
I bambini erano 20, se la classe non fosse stata decimata da un virus influenzale sarebbero stati anche di più. Ad un certo punto arriva una mamma che ha per mano una bimbetta pallida come un ectoplasma con delle belle occhiaie da convalescenza che mi dice:
-Guardi, la mia Sveva ( mai una Maria eh?) ci teneva tanto a partecipare, fino ad un'ora fa dormiva ancora per la febbre ma adesso sta MOLTO meglio e vuole partecipare con i suoi compagni!
La Sveva mi guarda con due occhietti infossati e il naso che cola. Non è un bello spettacolo ma se è contenta lei, per me va bene...la prendo per mano e l'accompagno in ludoteca con gli altri sperando che non svenga sulle scale.
Per questa attività ho portato con me anche Spotty ,un cane di peluche con il quale insegniamo a mettere pettorina e guinzaglio . I bambini ne sono entusiasti , uno particolarmente sveglio dopo un quarto d'ora si avvicina e mi sussurra in un orecchio : "Forse Spotty è morto perchè non si muove "
Va beh...
Due annotazioni in calce:
1) persiste la tendenza a chiamare i bambini con nomi usati 200 anni fa o comunque prima dell'Unità d'Italia   per motivi che mi sfuggono ( forse si tratta di famiglie con eroi Risorgimentali nell'albero genealogico ). Esempi : Lapo e Fedele per i maschi, Virginia ,Corinna e addirittura badate bene Giuliamaria per le femmine.
In alternativa ci sono sempre gli Intramontabili: Kevin, Marcus ,Dennis e altri rigorosamente con la consonante finale.
2) La Sveva mi ha attaccato la gastroenterite


mercoledì 18 maggio 2016

Il topo nel cassetto

Proseguono le attività legate al trasloco aziendale: è tutto uno spostare roba qui per rimetterla là per poi riportarla esattamente dove era all'inizio , lasciando tutto come era prima per non cambiar niente , secondo la famosa procedura detta appunto "del Gattopardo". La cosa più drammatica è che durante questi innumerevoli spostamenti, in obbedienza alla legge universale che se muovi qualcosa rischi sempre di perderla, ci troviamo ogni giorno a registrare preoccupanti sparizioni. Badate bene, non si tratta di furti ad opera di personale esterno, quanto piuttosto di spedizioni organizzate dai colleghi degli altri uffici che si scippano a vicenda il materiale d'ufficio, una guerra tra poveri in pratica. Per esempio, noi ci siamo trovati senza un appendiabiti. L'istinto di sopravvivenza ci ha guidati fino all'ufficio vendite dove ( e chi se non lui?) il Bravo Venditore aveva ben due appendiabiti a 4 posti! di cui uno con annesso portaombrelli! Ma giustizia è stata fatta.  L'esproprio proletario è stato eseguito con grande facilità , considerato che alle 17,30 era già uscito da un bel pezzo non abbiamo nemmeno dovuto attendere il calar delle tenebre.
Recuperare le cassettiere è  stato meno facile, considerato che la maggior parte dei colleghi ne aveva bloccato le ruote onde impedire un'agevole asportazione da parte dei vicini meno fortunati. Ma ciò non ha fermato la nostra proverbiale intraprendenza. Abbiamo creato un diversivo , una sorta di operazione di altissima intelligence, del tipo:
-Uè ragazzi, giù al primo piano c'è il consulente di Avellino che ha portato una torta caprese che è una meraviglia
- Ma è quella della Pasticceria Bellavia? no perchè io le altre non le assaggio, mi sembrano imitazioni.. ( ma tu guarda con chi abbiamo a che fare, gente che fa colazione con una merendina rafferma del distributore e non ha mai messo il naso oltre Piacenza  e poi si improvvisa intenditore di dolci partenopei ...)
- Ma certo..ha l'incarto originale...vi aspettano per un assaggio. Oh datevi una mossa perchè la notizia si è diffusa, rischiate di non trovare nemmeno lo zucchero a velo..
Presi per la gola, si fiondano fuori dall'ufficio. Ed è qui che la task force interviene e provvede a ridistribuire equamente la ricchezza: una cassettiera a testa è più che sufficiente.
Stiamo per completare lo spostamento quando vediamo arrivare dal corridoio il responsabile logistica seguito da due personaggi un pò loschi.
Fermi ! - ci grida
Ci sentiamo scoperti, colti sul fatto...
Le cassettiere dobbiamo requisirle- ci dice tutto trafelato- c'è un problema di conformità.
In che senso? - chiediamo
Nel senso che ieri le abbiamo portate qui dai vecchi uffici, si è aperto un cassetto e..
.. E' uscito un topo.
Ora , la domanda che ci stiamo ponendo ( non banale se ci pensate) è: ma il topo è entrato nella cassettiera durante il trasloco o è sempre vissuto li dentro ? cioè qualcuno se lo teneva in ufficio?
e quindi.. di chi era la cassettiera col roditore? Guardate che c'è gente che può averlo scambiato per un criceto , ve lo assicuro.




mercoledì 11 maggio 2016

Siamo moderni

Oggi ci siamo trasferiti nei nuovi uffici: struttura moderna, all'avanguardia, costruita secondo i più innovativi concetti architettonici . Luci sospese, ascensori pieni di led che sembrano astronavi, scale di cristallo che sembrano galleggiare nel vuoto. Forte eh?
l'unico problema sono i bagni.
Ve lo dico con certezza perchè sono esattamente alle spalle della mia postazione.
La parete che divide il mio ufficio dal bagno non è una parete. E' un armadio. Non è stato ritenuto opportuno mettere un muro. Quando abbiamo fatto presente l'imbarazzante situazione la risposta è stata: "Il muro è un elemento volgare, una barriera che limita il concetto di spazio, un ostacolo alla condivisione delle informazioni" : almeno così ci è stato detto dal brillante e strapagato architetto designer. E questo è il motivo per cui io riesco anche a capire quanti strappi di carta igienica vengono utilizzati . Non solo : abbiamo fatto una prova e dal mio ufficio possiamo tranquillamente conversare con chi è in bagno. Non è meraviglioso tutto ciò?? perchè interrompere l'attività lavorativa per banali motivi fisiologici? E vogliamo parlare delle finestre che non si aprono perchè davanti c'è un pilastro?
Quelle degli uffici intendo, perchè in bagno non le hanno nemmeno messe ....

va beh, ne approfitto per aggiornare l'immagine del tripode con un nuovo scatto serale

giovedì 5 maggio 2016

Progetti misteriosi

Oggi il capo mi chiama e con  tono serissimo dice : Dovresti partecipare alla riunione di questo pomeriggio al mio posto, come sai sono impegnatissimo con la riorganizzazione del Progetto VCE e non posso assolutamente dedicarmi ad altro. Vai tu alla riunione e poi mi relazioni. Chiaro?
" Beh non tanto.. di cosa si parla alla riunione a cui dovrei partecipare?"
e lui scocciato
" ma che ne so, come faccio a saperlo prima?  quando vai lì sentirai di cosa parlano"
"..ok..magari conoscendo l'argomento..non ha un soggetto questa riunione?
e lui con l'occhio un pò spento
" si, certo..l'argomento è " Progetto BE4"
" ...Ah...adesso è più chiaro"
dunque, in azienda c'è questa abitudine di avviare progetti e battezzarli con delle sigle che hanno un significato solo per il creatore, il quale di solito si licenzia tre mesi dopo l'avvio del progetto da lui stesso chiesto, voluto e organizzato. Insieme a lui sparisce l'unico che sa cosa cavolo vogliono dire quelle sigle che sembrano targhe bulgare e i superstiti vanno avanti anni a parlare di una cosa che non sanno nemmeno cosa significa nel nome, figurati un pò nei contenuti.Allora noi ci divertiamo ( pensa come siamo messi) a ridefinire gli acronimi. Per esempio il progetto VCE sta sicuramente per" Vedrai Che Esperienza" , definizione nata dopo che un neo assunto è stato invitato alla riunione ed è quasi stato decapitato dall'Altissimo con un lancio di un soprammobile .
Comunque,alla fine ci sono andata alla riunione del progetto BE4, eravamo in quattro ( tant'è che mi è subito sembrato chiarissimo il significato della sigla , vorrà dire di sicuro " Basta Essere in 4", quindi non è importante di cosa parli , devi solo presentarti e far numero ). Abbiamo aspettato per dieci minuti che sistemassero la rete, quando l'hanno sistemata non si ricordavano la password, quando hanno recuperato la password non si trovava il file. A questo punto l'ora era finita e la riunione è stata riprogrammata. 
Quasi mi manca l'Altissimo e il suo lancio del Blackberry con sfondamento della lavagna. Bei tempi.


mercoledì 27 aprile 2016

Rocky e il 25 Aprile

Lunedì 25 Aprile verso le 10 del mattino  usciamo con Rocky per la passeggiata, visto che è festa ne approfittiamo per avviarci verso il centro paese anzichè optare per la solita campestre in mezzo agli orti dietro casa.  Dunque , mentre andiamo verso la piazza sento arrivare da lontano un suono di ottoni e tamburi , accidenti non mi ricordavo che la banda musicale sarebbe passata proprio a quell'ora ( cosa dico banda, rinomatissimo corpo musicale di S. Cecilia - lo so si chiamano tutte così, ma la nostra è veramente a livelli altissimi , se devo fare un appunto cambierei solo la divisa che se la passano da almeno 150 anni di generazione in generazione e iniziano a vedersi i primi segni di leggero consumo). Perciò, ci mettiamo di lato sul marciapiede ed attendiamo il passaggio della banda. Sono un pò preoccupata perchè non so come sarà la reazione di Rocky a tutto questo batter di tamburi e fischiare di trombe, temo in una sua contro esibizione a suon di ululati . Nella peggiore delle ipotesi potrebbe anche scagliarsi contro il Direttore che apre il corteo  ... nella migliore delle ipotesi potrebbe benissimo far pipì sulle caviglie del Sindaco. Comunque ormai siamo qui bloccati, incrocio le dita e cerco di osservare e prevenire eventuali comportamenti sconsiderati del tripode .
La banda si avvicina , dietro di loro seguono alpini e divise varie con bandiere stendardi e tutto il necessario. Sento una leggera tensione al guinzaglio, Ecco lo sapevo adesso parte e si attacca alla gamba di qualche assessore . ...
Ma ecco che accade l'incredibile. Man mano che la musica si fa più forte , il tripode inizia a saltellare e la coda inizia a girare tenendo il ritmo. Non solo non si spaventa neanche un pò , ma si vede che gli piace proprio! ad un certo punto non riesco a tenerlo e si lancia giù dal marciapiede per accodarsi al corteo. Ora , immaginate un corteo del 25 Aprile con un cane senza una zampa che segue la banda e corre tenendo il passo come un bersagliere.... e io all'altra estremità del guinzaglio!
E per finire in gloria, ad un certo punto una signora di fianco fa all'amica, indicando Rocky: " Guarda Carla, deve essere la mascotte! "
La prossima volta gli metto almeno una coccarda tricolore :-)


giovedì 21 aprile 2016

Ultime notizie

Settimane parecchio intense le ultime ..festa di primavera, corso di aggiornamento per noi operatori, iniziative per i cittadini ecc.... di cose da scrivere ne ho parecchie, siccome non so da cosa partire inizio da un argomento che non delude mai e cioè...il corso per nuovi volontari!!!! lo so non vedevate l'ora di avere aggiornamenti sui soggetti che si sono iscritti al nostro corso che, non faccio per vantarmi, ma raduna elementi di prestigio da tutta la Brianza . Ve ne cito solo alcuni e vi giuro che non sono inventati:
1)una signora che  mi scrive dicendo: ho seguito tutto il corso, ho comprato l'attrezzatura, ho fatto l'antitetanica , quando posso iniziare??  io controllo e la signora non risulta aver mai frequentato nessuna delle serate del corso. Si era iscritta ad un corso di cinofilia della Biblioteca ed era convinta di essere in canile. Alla fine solo per l'impegno l'abbiamo tenuta lo stesso.
2) uno che il primo di Aprile quando abbiamo pubblicato un post sul sito che era chiaramente un pesce di Aprile e diceva " stasera ci troviamo tutti nel bosco per studiare la vita dei rapaci notturni mentre girano una puntata di Quark" ha chiesto se in occasione dell'evento poteva portare anche una sua amica.....
3) e infine la migliore di tutti: una che mi scrive " salve, ho seguito tutto il corso, sono veramente entusiasta, il 17 di aprile se non partorisco mi segno di turno. "

E questi erano quelli buoni.....


giovedì 31 marzo 2016

Chi lo capisce è bravo...

Domenica con Rockyno abbiamo deciso di vederci un film. Come sapete il tripode è appassionato di fantascienza a differenza della nonna Trip che mi propinava certi mattoni , solo registi russi morti suicidi, una vera angoscia... ( e il Piccolo Lord  ovviamente ). Allora scegliamo il film , ho due alternative , una è "The Martian "che è a pagamento ,l'altra è questo "Interstellar" che è gratis. Va da sè che si sceglie il secondo...La scheda del film mi lascia un pò perplessa: gruppo di scienziati cerca altro pianeta dove piantare il granturco..mah ..sarà sponsorizzato da una lobby di agricoltori. Per essere in sintonia , preparo pop corn , mi accomodo sul divano mentre Rocky si appassiona ai chicchi non scoppiati, li mastica , si riempie le gote e li risputa lateralmente, fa abbastanza schifo ma fa niente, pulirò dopo. Ora , vorrei provare a fare , non dico una recensione, che prevede di aver capito qualcosa della pellicola, ma almeno un riassunto delle immagini viste per due belle ore abbondanti. Press'a poco la sequenza è questa: la Terra si sta esaurendo e quindi bisogna subito trovare un pianeta dove emigrare . Detto ,fatto. Partono un  pò di astronauti, ognuno per i fatti suoi, con destinazioni varie nell'Universo. Ovviamente di loro non si sa più nulla. Il protagonista, astronauta anche lui, decide di andarli a cercare, perchè comunque lui ha in mente un bel Pianeta dove trasferire l'Umanità ma intanto darebbe un passaggio anche a questi sventurati smarriti nel cosmo da anni. La figlia dodicenne non è tanto d'accordo, lui le dice " sta tranquilla, il viaggio è lungo, fa conto che torno quando tu avrai la mia età, solo che nello spazio il tempo è relativo per cui quando torno avremo la stessa età". Lei piange, non si sa se per il dispiacere o per la spiegazione scientifica un pò approssimativa. Comunque lui parte col suo equipaggio e passano gli anni, e attraversano buchi neri, e vanno in universi paralleli con deformazioni spazio - temporali. Dopo vent'anni terrestri la figlia , che non gli rivolgeva la parola dalla partenza, gli manda un bel video dicendo " bel bugiardo che sei, ho la tua età e tu non sei tornato, lo dicevo che eri inaffidabile". Lui vorrebbe rispondere ma passerebbero altri vent'anni per cui lascia perdere. Disgrazie varie si susseguono lassù nel cielo blu, tra cui anche il collega astronauta ritrovato su un pianeta inospitale che cerca di far fuori il protagonista perchè lui  non vuole restare lì a fargli compagnia ( capite anche voi che l'idea di passare la vita da solo su un pianeta roccioso ricoperto da ghiaccio con atmosfera al 90 per cento di ammoniaca e con terremoti ogni 10 minuti non è il sogno di nessuno, non devi restarci male se il tuo migliore amico ti dice " guarda farei una puntatina su Alfa Centauri per vedere se è meglio , magari torno ma non garantisco, stammi bene e ricordati di sistemare la bandiera a stelle e strisce che è un pò storta). Punta l'astronave su un 'altra destinazione lontana un paio d'ore spaziali che sono equivalenti ad altri 50 anni terrestri. Che disdetta. Chi glielo dice a quelli rimasti sulla Terra ad aspettare? Il viaggio è però più tumultuoso del previsto per una serie di incidenti tra la quarta e la quinta dimensione, in pratica è come se avessero puntato male il navigatore.. a causa di questo errore lui perde i sensi e dove si sveglia?? non indovinerete MAI. Si sveglia galleggiante nella sesta dimensione che è esattamente dentro la libreria della stanza della figlia. E quindi capisce che quei movimenti che loro attribuivano a qualche fantasma e che facevano cadere i libri erano causati da lui stesso vent'anni dopo ........
A questo punto anche la figlia ( che è cresciuta ed è diventata un grande scienziato ) capisce questa cosa del ponte spazio temporale e prende nota dei segnali che il papà le manda dalla libreria in una specie di linguaggio morse. Poi lui sviene .E quando si risveglia per la seconda volta è in  ospedale....sul Nuovo Pianeta!!! dove tutta l'umanità si è trasferita grazie alla formula del viaggio nel tempo che sua figlia ha elaborato. Allora lui dice " grande la mia bambina, non vedo l'ora di salutarla". Peccato che lei ha 102 anni e muore appena lo vede.
....
ps 1 Rocky ha detto che per lui la trama è chiarissima, d'altra parte sette anni miei sono uno dei suoi, il concetto gli era chiaro dall'inizio.

ps 2 giuro che se qualcuno l'ha visto e sa spiegarlo meglio gli concedo di riscrivere tutto il post.



sabato 19 marzo 2016

Il regalo

video

questo l'ha trovato Rocky in rete...a me è sembrato bellissimo :-)
ps devo cambiare la password del PC, anche se il tripode è come un hacker, riesce ad eludere ogni sorveglianza....

martedì 1 marzo 2016

Allegria

Anche questa volta il Capo è riuscito a delegare me e la mia collega per la presentazione del dipartimento alla giornata del Beginners Day, praticamente il giorno di presentazione dell'azienda ai nuovi assunti. La dinamica è sempre la stessa: lui arriva circa 15 minuti prima che inizi la sua sessione, mette la testa in ufficio da noi e sbadigliando dice :
-Sono davvero troppo preso oggi per fare anche questa cosa , ho una call con gli States ( telefonata con il capo americano in cui il 90 % del tempo lo passano a parlare di partite a golf e a scambiarsi barzellette infarcite di  doppi sensi) , un briefing con l'Headquarter ( altra telefonata in cui un tizio a Londra legge dei numeri e tutti gli altri fanno finta di ascoltare e intanto giocano ad Affetta la Frutta sul telefono) e anche un meeting sulla Customer Satisfaction ( riunione in cui i venditori condividono i questionari con  i voti che ci danno i clienti, di solito vanno da Inaffidabile a Non lo consiglierei a nessuno, incolpandosi a vicenda per il pessimo andamento degli ordini salvo poi trovarsi tutti d'accordo sulla necessità di un bonus motivazionale per se stessi)
Quindi ci lancia una chiavetta usb dicendo: - la presentazione è già tutta fatta, praticamente dovete solo leggerla, potete farlo anche voi.... e sparisce dalla vista .
Io e la collega ci guardiamo depresse , tanto una figuraccia in più che male può fare, questi poi neanche ci conoscono , certo che organizzare le cose un pò prima non sarebbe un'idea malvagia ma qui l'improvvisazione è considerata un talento, come se fossimo al cabaret..
Apriamo i file della cartella "presentazioni".
Sconforto e avvilimento.
Quella più recente è del 2013.
Su una slide c'è un'organigramma con nomi di gente di cui non ci ricordiamo nemmeno la faccia.
I risultati sono obsoleti e anche tutte le descrizioni.
Ma come si fa a rifilarci del materiale così scadente?? ci credo che non voleva presentarla lui...
Cerchiamo di sistemare qualcosa ma il tempo è davvero minimo, dalla sala conferenze vengono a chiamarci perchè tocca a noi.. ci prepariamo a ricevere fischi degradanti.
Entriamo. Indovinate chi sta completando l'intervento subito prima di noi? Lui, il Bravo Venditore.
Ha fatto un power point che nemmeno alla Nasa per la missione su Marte lo faranno così sofisticato. Anche gli effetti speciali sonori..quando proietta un titolo si senta il fischio della nave che entra in porto ( fa un pò Titanic, non mi sembra una scelta felice, ma lui va in visibilio e sorride togliendosi gli occhiali alla Mike Bongiorno, manca solo che saluti il pubblico con la manina)
Allegria....





martedì 23 febbraio 2016

Mini sondaggio

Sondaggio della giornata: il guidatore del SUV grande come un monolocale che questa mattina mi ha superato sulla destra in barba ad ogni regolamento stradale , fregandosene della precedenza da dare a chi stava arrivando in quel momento e accelerando ben oltre il limite consentito... dicevamo, questo guidatore secondo voi :
1) è un chirurgo di fama mondiale specializzato in interventi d'urgenza, chiamato in sala operatoria per salvare una dozzina di vite umane , per il quale ogni minuto perso è fatale
2) è un tenero nipote che stava correndo al capezzale della povera nonna per poterla salutare un'ultima volta  prima che il tempo fosse irrimediabilmente scaduto per sempre
3) andava a fare la spesa alla Coop

...vediamo se indovinate...




domenica 14 febbraio 2016

Nostalgia

Ieri sera rientro alle 19 da turno in canile, giornata abbastanza accettabile , a parte una tipa che si aggirava per i box con gli occhiali neri tipo Greta Garbo chiedendo ad ogni passo : " questo ha il pedigree?"
ora , in media i nostri ospiti hanno almeno 7 razze  ciascuno e non solo canine, (Rocky per esempio discende di sicuro da una faina) , non abbiamo nemmeno una data di nascita certa e questa mi chiede il pedigree...roba da ribaltarsi dalle risate.
Ah ecco, ora ricordo , un altro tipo strano era questo signore che di ogni cane chiedeva "questo va d'accordo col mio gatto?" ....ma che ne so io!!!
Comunque zero adozioni, per cui un pò deludente. Inoltre il freddo della sera mi lascia abbastanza a pezzi, ormai sono anziana.. torno a casa e dopo un bagno rigenerante ( a dire il vero questo bagnoschiuma alla salvia che mi hanno regalato a Natale mi lascio un  sentore di arrosto che non è il massimo..)mi avviluppo nel pile , scaldo nel microonde il cuscino ai noccioli di ciliegia e mi inabisso nel divano . Rocky fa lo stesso con la sua copertina ( noto con leggero disappunto che abbiamo lo stesso pile, mia mamma li ha regalati uguali a me e al cane..).
Accendiamo un po la tv..non trovo niente ..va beh, dai vediamoci sto Sanremo .
Ho visto tutta l'ultima puntata. Non mi ricordo neanche un ritornello.. che delusione.
Rivoglio i Sanremo degli anni 80. Non dico una Maledetta Primavera , ma almeno un Trottolino Amoroso dududu e dadada.

domenica 7 febbraio 2016

Riflessioni

Notizie recenti pervenute da informatori fidati ci hanno aggiornato sui recenti successi dell'Altissimo, nostro ex Direttore Generale che ha lasciato l'azienda per perseguire più alti e ambiziosi obiettivi.
Ormai l'incarico gli andava stretto , non sentiva più quegli stimoli , quelle motivazioni, quelle spinte che da sempre portano l'essere umano, ad ogni latitudine e in ogni tempo, ad affrontare sfide sempre più ampie per traghettare tutta l'umanità verso nuovi traguardi .
Bella la frase eh? l'ha detta nel suo ultimo discorso... pronunciata così, con la luce negli occhi e lo sguardo puntato verso l'alto , come ispirato da uno spirito superiore..
e tu ti immagini quest'uomo che mette le proprie competenze al servizio di un bene condiviso, di uno sviluppo comune e quasi ti commuovi......

Abbiamo saputo del suo nuovo incarico.
 Gira per stabilimenti licenziando la gente. L'hanno mandato in Bulgaria e ne ha fatti fuori 150 in un colpo solo. E ' stato portato via con la scorta armata fino all'aeroporto.

E sono sicura che quella sera ha dormito sereno come un lattante.


lunedì 25 gennaio 2016

Resoconto dettagliato

Dunque..non per vantarmi...ma l'attività in biblioteca con i bambini è andata meravigliosamente bene, quelle angeliche creature sono state attente , interessate , curiose ma al tempo stesso educate e compite.

ahahahahah... non ci siete cascati vero?

i piccoli selvaggi non stavano fermi nemmeno per trenta secondi di seguito.. ma cosa gli danno ai bambini oggi per merenda? stupefacenti?  ai miei tempi alle quattro la mamma ti dava un bel panino con la nutella che ti zavorrava per almeno mezz'ora e al mattino se ti muovevi dal banco anche solo per raccogliere la gomma la suora ti fulminava con uno sguardo che di misericordioso aveva ben poco.Poi ti prendeva per un orecchio e ti incementava alla sedia per le restanti 5 ore. Nessuno di noi alunni dell'epoca è diventato un serial killer e ciò testimonia la fondatezza dei metodi educativi di allora.
Adesso le mamme chiedono permesso per ogni cosa:
- scusa Sofia, tesoro , puoi per favore provare a sederti e a non urlare come un' aquila mentre la signorina ci spiega queste bellissime cose sui cani? ( frase pronunciata con un filo di voce e quasi piangendo)

Per favore Sofia??!!!  ma quale per favore????  Io ho provato una volta a fare capricci mentre ero con mia mamma a fare la spesa e avevo circa sei anni. Mi ha lasciato per terra piangente nei pressi della fermata del tram . E nonostante questo come potete vedere sono una persona perfettamente equilibrata. Almeno credo.

Comunque, nonostante questo clima anarchico-rivoluzionario, nonostante l'apparente confusione sembra che i demoni si siano divertiti e , incredibile a dirsi, hanno fatto anche una prova con il cane dell'educatore Renato che è andata molto bene ( merito del cane, of course)
La responsabile della biblioteca ci ha perfino chiesto di ripetere l'incontro tra un mese.. mi ha chiamato ieri e mi ha detto:
" visto il numero di richieste arrivate dobbiamo assolutamente ripetere l'incontro, ai bambini siete piaciute tanto, brave, professionali, vi faccio i miei complimenti..ci sentiamo Antonella!"
Antonella a me??
dovevo capirlo subito, ci ha confuso con quelle che leggono le fiabe al sabato  pomeriggio.... puah.



venerdì 15 gennaio 2016

Che arrivi presto lunedì....

Cosa fate di bello in questo week end? cinema, visita a qualche museo, passeggiata nel verde, ozio davanti al camino? bravi, bravi ,adesso  sentite un pò il mio programma
- sabato turno in canile: ho appuntamento con una nuova aspirante volontaria , mi ha scritto per sapere del corso formativo . Ha un cognome russo tipo Gromenko o Gormiko: con la fortuna che ho e considerando le persone che capitano quando ci sono io di turno, come minimo risulterà essere la moglie di un dissidente russo in cerca di  asilo e ansiosa di rendersi utile per la comunità , con tutte le conseguenze del caso , non escludo eventuali incidenti diplomatici con la partecipazione di ambasciate , servizi segreti e personaggi ambigui il cui ruolo non è chiaro ( di questi peraltro ne abbiamo già a bizzeffe nello staff, quindi nessuno ci farà particolare attenzione)

- domenica mattina: appuntamento alle 9.30 presso il Centro Commerciale dove mi recherò come rappresentante dell'Associazione per ritirare 250kg  di cibo per i nostri cani, raccolto da un comitato di cittadini . Tutto ciò è ovviamente molto bello e generoso e ne siamo davvero contenti. Non ho capito però se il cibo me lo devo caricare tutto sulla Panda e lì la vedo complicata. Ho chiesto delucidazioni alla nostra Presidente ma non è stata in  grado di chiarire il mio dubbio, mi ha solo detto " Mi raccomando...c'è anche il Sindaco".. come se ci fosse bisogno di darmi un contegno. Spero che il Sindaco abbia una station wagon così i sacchi li rifilo a lui..eheheheh

- domenica pomeriggio: entusiasmante incontro didattico presso la locale Biblioteca con bambini dai 6 ai 10 anni per conoscere insieme i nostri amici cani ed insegnare l'approccio corretto verso i quattrozampe. Questi deliziosi angioletti appena uscite le mamme si trasformeranno come sempre in teppisti della peggior specie, più a loro agio in un sano riformatorio che non in un tempio del sapere. Come sempre io e la collega saremo oggetto di episodi di bullismo, incluso il lancio sui capelli di scotch appallottolato , e stramalediremo il giorno in cui abbiamo accettato questo incarico

Ditemi voi cosa ho mai fatto nella mia vita precedente per meritare tutto ciò....

mercoledì 13 gennaio 2016

Selezione (in)naturale

Sono ormai passati due mesi da quando L'Altissimo (direttore generale dell'azienda) ci ha lasciati per seguire nuovi entusiasmanti percorsi nella sua carriera..ci mancano i suoi telefoni lanciati sul muro durante le riunioni ( a proposito il Blackberry batte l'iPhone dieci a uno in quanto a resistenza,non c'è paragone)..ci mancano le lavagne ribaltate e le scrivanie un po' acciaccate dai pugni sbattuti con veemenza....e che dire delle telefonate durante le quali anche l'apparecchio saltava per le urla che gli cacciava dentro? Anche se era dall'altra parte del mondo ,piuttosto si alzava alle quattro per non perdersi questi momenti di grande partecipazione ..encomiabile questa abnegazione,questo senso del dovere che nasceva non certo dalle poche centinaia di migliaia di euro raccattate durante l'anno,bensì da una profonda motivazione personale.Ora sono aperte le candidature per la sua impossibile sostituzione....indovinate chi si è già fatto avanti? Proprio lui..il Bravo Venditore. L' hanno visto girare per gli uffici con il curriculum stampato corredato di foto a colori di lui in giacca da capitano con bottoni dorati e sorriso da presentatore ( il suo look vincente). Ha buone possibilità di vincere la selezione.
Per il festival di Sanremo.

sabato 2 gennaio 2016

Rocky-live

Stavo pensando di preparare una cartolina con gli auguri di buon anno da parte mia e di Rocky, legittimo erede della Trip in quanto proprietaria e unica amministratrice di questo blog ( di cui io resto umile umano scrivente). Allora abbiamo sfogliato l'album di foto e, credetemi, non ne abbiamo trovata nemmeno una che il peloso considerasse adatta a rappresentarlo, non una in cui risaltasse appieno il carattere deciso e il forte temperamento ( queste sarebbero le sue caratteristiche..secondo lui... io avrei sottolineato la tendenza a rotolarsi su sacchetti dell'immondizia abbandonati , specie se contenenti sostanze in putrefazione e l'inclinazione stupida a socializzare con qualsiasi essere vivente , dal cobra al grizzly, senza la minima capacità di intuire chi avrà la peggio...)
Comunque, dopo un 'infruttuosa ricerca, abbiamo convenuto che questo video al momento è quanto di meglio in nostro possesso per presentare Rockyno ad eventuali nuovi visitatori del blog ( e anche agli affezionati )...
ps : la voce è del proprietario dell'altro cane, che ringrazio per la gentile concessione dell'opera
pps Rocky è quello con tre zampe :-)

video
Con i migliori auguri
Rocky & Emilys