venerdì 6 maggio 2011

Proverbi

Con l'arrivo delle belle giornate la nostalgia per le passeggiate con la Trippotta si fa sentire anche di più...ma questo non può essere un blog di saudade e tristezza, non sarebbe nell'indole della quadrupede che tuttora lo sponsorizza anche se un pò da lontano...La Trip è stata compagna di passeggiate un pò per tutta la famiglia , specie il nonno che le parlava mentre camminavano e soprattutto si esercitava a dirle proverbi , quelli che solo lui conosceva e che la Trip sembrava comprendere perfettamente ,  tanto scodinzolava convinta. Se ne usciva con frasi tipo: "Capra zoppa non soggiorna all'ombra!" (??) e la Trip che saltava felice ( forse imitava la capra o forse davvero condividevano un linguaggio tutto loro..). Il nonno in effetti amava soprattutto i proverbi con gli animali, un altro era "Dieci galline e un gallo, mangiano come un cavallo" che a volte diventava "Dieci galline e un gallo mangiano anche un cavallo" ( oppure "ammazzano anche un cavallo" : i proverbi erano in continua evoluzione ma il significato restava comunque incerto, praticamente andavano bene un pò per tutto). Pensandoci, ci sono anche proverbi molto usati che mi incuriosiscono perchè non li capisco del tutto. Tipo: "Non dire gatto se non l'hai nel sacco": chi l'ha inventato ? un rapitore di gatti su commissione che prima di consegnare la refurtiva doveva urlare "gatto!"? è assurdo. Un altro incomprensibile è " la gatta frettolosa ha fatto i gattini ciechi": ma cosa vorrà mai dire?? ok, se fai una cosa in fretta di solito riesce meno bene, però questa cosa dei gattini ciechi è davvero illogica, la gatta come tutti i mammiferi, umani compresi, sarà ben contenta di partorire un pò in fretta , perchè dobbiamo colpevolizzarla? eh? Attendo pareri sui proverbi incomprensibili ( per me c'è qualcuno che si diverte a mettere insieme frasi senza senso e poi le spaccia per saggezza popolare ). Vi lascio con un proverbio su cui la Trip ha basato tutta la sua esistenza di cane pigro..."Chi non fa prima , fa poi". Eccezionale.

7 commenti:

  1. E' un po' come il gatto che si mangia la coda

    RispondiElimina
  2. non c'è trippa per i gatti!

    RispondiElimina
  3. sui gatti ce n'è una marea e sono tutti criptici...eccone un altro: "Di notte i gatti son tutti grigi". Mah...

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. il mio era una citazione del nostro ex collega Abbotts che ha fatto un miscuglio con il cane che si morde la coda.
    Amanda la Emi al lavoro faceva quadrare cosi bene i conti che Abbotts ha detto: " la Emi prende i pidocchi, li spella e rivende la pelle"
    Questo collega è geniale.

    RispondiElimina
  6. é vero!! il mitico frasario di Abbotts! ne avevi messi insieme una bella lista di proverbi rifatti..spero tu l'abbia tenuta, è una fonte di citazioni indispensabile!

    RispondiElimina
  7. l'ho stampato e incorniciato. glielo do' al mio ultimo giorno di lavoro.

    RispondiElimina